Cos’è il formato M4A?
Commenti

Cos’è il formato M4A?

Ultimo aggiornamento il 10-07-2018 da

M4A – Definizione

M4A è un’estensione di file usata per rappresentare un file audio compresso nel contenitore MPEG-4. L’estensione ufficiale definita dallo standard MPEG-4 è l’MP4, che contiene sia l’audio che il video; ma i file MPEG-4 che contengono solo l’audio hanno l’estensione M4A. In verità, questo formato di file non è stato popolare finché l’Apple non l’ha usato la prima volta con iTunes e iPod per canzoni che usano sia il codec Advanced Audio Coding (AAC) sia Apple Lossless (ALAC) per differenziarlo dagli altri audio MPEG-4 dal 2007.

Estensione del file: M4A (audio MPEG-4)

Categoria: File audio

Popolarità: Popolare tra gli utenti Apple

Sviluppatore: Apple

Riguardo M4A

  • I file M4A non sono protetti. I file protetti hanno solitamente l’estensione M4P.
  • L’audio M4A può essere decodificato alla qualità originale che avevano prima di essere compressi.
  • La maggior parte delle canzoni M4A su iTunes Store ha un prezzo, ma ci sono offerte speciali e giveaway qualche volta.
  • iTunes Store fornisce musica anche in altri formati.
  • La musica M4A può essere impostata direttamente come suoneria iPhone rinominando l’estensione del file da M4A a M4R con iTunes.
  • È un codec designato per fornire una codifica senza perdita di dati con minor spazio occupato.

Pro: Il file in formato M4A è compresso ma la qualità rimane invariata. Altro fattore positivo è che l’M4A non è soggetto a Digital Rights Management (DRM), così può essere modificato e trasferito con flessibilità.

Contro: L’M4A può essere riconosciuto da iTunes, iPod e altri dispositivi Apple, ma la poca compatibilità con altri dispositivi rende la riproduzione audio di un M4A piuttosto inefficace rispetto ai file MP3.

1

M4A VS MP3

Di fatto l’M4A è generalmente considerato il successore dell’MP3 perché fa le sue stesse cose; ma paragonato all’MP3, l’M4A è un audio compresso con lo stesso bitrate in un file più piccolo. I file M4A tipicamente hanno un bitrate in 128, 192 o 256 kbps. (PS: il bitrate si riferisce all’ammontare di dati trasmessi in un dato ammontare di tempo in un network digitale. La comune misurazione del bitrate è kbps e Mbps, rispettivamente indicanti kilobit per secondo e megabit per secondo. Generalmente, non importa quale unità viene usata: più alto è il numero più alta la velocità o la qualità.) Se siete familiari con la codifica di musica, è raccomandato salvare musica M4A a 192 kbps, ottenendo comunque grande qualità in una piccola dimensione. Per ulteriori dettagli, riferitevi a quanto segue.

Qualità: Per ovvie ragioni, un file audio M4A con una compressione ALAC ha la miglior qualità poiché nessun suono originale viene perduto. E persino con l’audio M4A codificato con una compressione AAC, i test indicano che ha comunque una miglior qualità rispetto ai file MP3 codificati con lo stesso bitrate, specialmente quando è inferiore o uguale a 128 kbps.

Dimensioni: Le dimensioni del file e la qualità sono direttamente correlate al bitrate. Quando il bitrate aumenta, la qualità del suono aumenta allo stesso modo, insieme alle dimensioni. Per esempio, per avere la stessa qualità un file MP3 deve essere codificato con 192 kbps, mentre per una canzone M4A sono sufficienti 128 kbps, e ovviamente delle dimensioni minori.

Compatibilità: Indubbiamente l’MP3 domina ancora l’industria dell’audio. Quasi tutti i programmi e i dispositivi lo supportano, mentre i file M4A sono limitati a PC, iPod, iTunes e altri dispositivi Apple.

2

Programmi che possono aprire i file M4A

iTunes logo AppleiTunes Apple – Sviluppato da Apple, iTunes è un applicazione quattro in uno che può essere usata come riproduttore multimediale, libreria medievale, broadcast online di radio e applicazione di gestione di dispositivi mobili. iTunes è disponibile per Windows.

QuickTime logo AppleApple QuickTime Player Apple – Anche QuickTime player è membro della famiglia Apple. È il riproduttore multimediale migliore per supportare i file M4A.

Windows media player logo MicrosoftWindows Media Player Microsoft – Anche Microsoft supporta la riproduzione gli audio M4A, cosa che implica che i computer Windows possono riprodurre i file audio M4A direttamente senza installare i codec extra.

Media player classic per WindowsMedia Player Classic – Questo è un riproduttore multimediale compatto creato e gestito da un programmatore chiamato “Gabest”. Attualmente, Media Player Classic supporta solo il SO Windows (32 e 64-bit).

KSP Sound Player – Disponibile per Windows, questo riproduttore audio è sviluppato da Kalliope s.c. Prima la KSP era chiama KMP da Kalliope Media Player, ma durante il processo di sviluppo la compagnia ha spostato la sua attenzione dai media alla riproduzione di audio.

Nullsoft Winamp Media Player – Winamp era un riproduttore multimediale per Windows all’inizio. Col supporto ad Android e Mac, in seguito, Winamp ora consente la riproduzione di file M4A.

Roxio Creatore – Questo programma è un programma di disco ottico prodotto da Roxio, e uno strumento che consente di modificare video, audio, immagini e altro.

NCH Swift Sound WavePad – WavePad è un programma di editing di audio e musica completamente accessoriato per Windows e Mac. A parte consentirci di modificare i file audio, supporta la riproduzione di un numero di formati di file audio incluso l’M4A.

Soluzioni tutto in uno per il formato M4A

Come convertire un audio in M4A?

i

Convertire un MP3 in M4A – L’M4A surclassa l’MP3 nella qualità audio così come nelle dimensioni del file, sebbene la compatibilità sia minore. Tuttavia, affinché gli utenti Apple possa portare più canzoni sui loro dispositivi, convertire un MP3 in M4A sarebbe la soluzione migliore per godersi la musica in una qualità più alta con lo stesso spazio occupato.

ii

Convertire un FLAC in M4A – FLAC è un formato audio per la compressione senza perdita: preserva i dati audio intatti mentre riduce il file a metà della dimensione originale. Per i fan della musica, le canzoni in formato FLAC offrono un godimento uditivo senza precedenti. Ma se state usando un iPhone o altri dispositivi Apple, questa non è una buona notizia: dovrete convertire il FLAC in M4A o in altri formati audio compatibili con Apple.

iii

Convertire WAV in M4A – WAV è un formato audio Microsoft e IBM. Un file WAV può contenere audio sia compresso che non compresso. Convertiamo un WAV in M4A perché, a parità di qualità, il WAV occupa più spazio. Inoltre, la Apple supporta di base il file M4A piuttosto che il WAV.

Come convertire un Video in M4A?

i

Convertire MP4 in M4A – MP4,conosciuto come MPEG-4, è un formato popolare usato per immagazzinare dati video e audio. Quando il file MP4 contiene solo dati audio, avrà un’estensione M4A. Se vogliamo estrarre l’audio da un MP4 senza perdere qualità, sarebbe una buona idea rimuovere dati video dal file MP4 e tenere la traccia audio.

Voto: 4.3 / 5 (basato su 15 voti) Grazie per il voto!
avatar
Postato da: Il suConvertitore Audio. Ultimo aggiornamento il 10-07-2018

Lascia un commento

Inserite il vostro nome!
Inserite un contenuto!

Commento (0)

Ottieni ora!
APOWERSOFT
Giveaway
esclusivo
&
sconti
incredibili

Notizie

 

Suggerimenti e Risorse

Per saperne di più
Apowersoft Unlimited
Installer Rapido per gli 14+ Prodotti Apowersoft
new
Supporto
Condividi
Recensioni
Commenta
Torna su